Biancomangiare

image_pdfimage_print
Chi lo prepara con latte, chi con panna, chi con un mix dei due. Chi utilizza latte vegetale. Ne esistono davvero tantissime versioni ma il vero ed originale biancomangiare (dolce tipicamente sicliano) si compone di 4 elementi: latte di mandorla, zucchero, amido e abbondante cannella in polvere!

Tempo di preparazione: 10 minuti
(+ tempo per il latte di mandorla)

Dosi per: 4 biancomangiare

 

Ingredienti per il biancomangiare
150 gr di mandorle (con la buccia)
1 lt di acqua minerale
150gr di zucchero
100gr di amido di mais

Ingredienti per guarnire
mandorle a lamelle q.b.
miele q.b.
cannella in polvere q.b.

Preparazione del latte di mandorla

  1. Per preparare il latte di mandorla, dovremo mettere in ammollo (in acqua fredda) le mandorle per almeno 8 / 12 ore. Lasciamo riposare il tutto in frigorifero.
  2. Trascorso il tempo necessario, scoliamo le mandorle e poniamole nel bicchiere del frullatore.
  3. Aggiungiamo 1 litro di acqua minerale e frulliamo alla massima potenza per 1-2 minuti.
  4. Filtriamo il composto con un canovaccio pulito, strizzando energicamente per far uscire tutto il liquido contenuto nelle fibre delle mandorle tritate.
  5. Versiamo il latte di mandorla in una bottiglia di vetro e conserviamo in frigorifero. Agitiamo la bottiglia prima di berlo.

 

Preparazione del biancomangiare

  1. Per preparare il biancomangiare poniamo 1lt di latte di mandorla all’interno di una pentola.
  2. Aggiungiamo lo zucchero, mescoliamo e portiamo a bollore.
  3. Stemperiamo l’amido di mais in una ciotola con un mestolo di latte di mandorla caldo. Successivamente uniamo il composto nella pentola.
  4. Mescoliamo con una frusta (o frullatore ad immersione) per qualche istante. Il composto si addenserà quasi istantaneamente.
  5. Versiamo il biancomangiare all’interno degli stampi. Lasciamo raffreddare completamente prima di porre in frigorifero.
  6. Dopo circa 2-3 ore il biancomangiare potrà essere smodellato e servito con una generosa quantità di miele, cannella in polvere e mandorle tagliate a lamelle.


Conservazione: Il biancomangiare si conserva in frigorifero fino a 3-4 giorni.

Consigli per gli acquisti: Stampo semisfera by Decora.

 

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *