Frittata di pasta napoletana

image_pdfimage_print

Facile e veloce da preparare, la frittata di pasta è buonissima per un pic-nic o come primo piatto.

La frittata di pasta napoletana, nasce per evitare gli sprechi di cibo. Di solito viene utilizzata la pasta avanzata dal giorno precedente. Ne esistono tante varianti, proprio per la sua alta personalizzazione negli ingredienti, soprattutto quelli dimenticati in un angolo remoto del frigorifero.


Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di cottura: 30-35 minuti

Dosi per: 5-6 persone (ø 23 cm)

 

Ingredienti 
400 gr di spaghetti (già lessati)
6 uova
150 gr di pancetta a cubetti
4 cucchiai di parmigiano grattugiato
2 cucchiai di pecorino grattugiato
scaglie di parmigiano q.b.
sale q.b.
pepe q.b.
olio d’oliva q.b.

  1. Per preparare la frittata di pasta napoletana, (qualora non si abbiano avanzi di pasta del giorno precedente), dobbiamo prima di tutto lessare gli spaghetti in acqua bollente.
  2. Scoliamo la pasta al dente e aggiungiamo un cucchiaio di olio d’oliva mescolando per non farla attaccare.
  3. In una ciotola sbattiamo le uova e aggiungiamo i formaggi grattugiati, un pizzico di sale, pepe q.b., i cubetti di pancetta e le scaglie di parmigiano.
  4. Mescoliamo tutti gli ingredienti a freddo insieme alla pasta e riponiamo in una padella in ghisa o una teglia leggermente oliata.
  5. Inforniamo in forno statico a 180°C per 25 minuti.
  6. Azioniamo la funzione grill e cuociamo altri 5 minuti finché non sarà ben dorata in superficie.
  7. Sforniamo e lasciamo intiepidire. Tagliamo a fette e serviamo tiepida o fredda.


Conservazione: La frittata di pasta napoletana si conserva in frigorifero per 3.4 giorni in un contenitore a chiusura ermetica.


Consigli per gli acquisti:  Mortaio in gres e Padella in ghisa smaltata by Le Creuset.

 

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *