Panna cotta allo yogurt con frutta fresca

COPERTINA
image_pdfimage_print

E’ da tempo che cercavo di preparare un dolce fresco e poco impegnativo, adatto a queste calde giornate estive! Non so voi, ma quando penso all’estate, la mente vola subito alla buonissima e coloratissima frutta di stagione ecco perché in questa ricetta sarà la protagonista! Vi presento la panna cotta allo yogurt con frutta fresca perfetta per ogni occasione!


Tempo di preparazione: 20 minuti

Tempo di riposo: 4 ore

Dosi per: 8 persone

 

Ingredienti per la panna cotta
300 ml di panna
500 gr di yogurt greco
80 gr di zucchero
1 cucchiaio di estratto di vaniglia
10 gr di colla di pesce
50 gr di miele

Ingredienti per guarnire
1 mango
120 gr di lamponi
120 gr di mirtilli
120 gr di more
scorza di 1 lime
qualche foglia di menta

  1. Per preparare la panna cotta allo yogurt, per prima cosa mettiamo in ammollo i fogli di gelatina in acqua fredda.
  2. In una ciotola amalgamiamo con una frusta lo yogurt, miele e l’estratto di vaniglia. Copriamo con della pellicola e mettiamo da parte.
  3. In un’altra ciotola iniziamo a montare la panna (tenendone 50gr da parte) aggiungendo gradualmente lo zucchero. Quando sarà montata versiamola nella ciotola contenente lo yogurt e amalgamiamo con una spatola con movimenti delicati dal basso verso l’alto.
  4. In un pentolino scaldiamo i 50gr di panna rimanente. Una volta raggiunto il bollore, strizziamo la gelatina e immergiamola nella panna bel calda. Mescoliamo qualche secondo finché non si sarà completamente sciolta. Lasciamo intiepidire e successivamente versiamo nel composto yogurt-panna montata amalgamando accuratamente con una spatola.
  5. Versiamo nello stampo in silicone (io ho utilizzato lo stampo Crème di Pavonidea). Copriamo con della pellicola e poniamo in frigo per almeno 3-4 ore.
  6. Al momento di servirla, immergiamo lo stampo in acqua calda qualche secondo e smodelliamo la panna cotta allo yogurt su un vassoio da portata.
  7. Sbucciamo il mango e tagliamolo a cubetti disponendolo sulla sommità della panna cotta allo yogurt aggiungendo anche more, lamponi e mirtilli. Adagiamo delicatamente qualche fogliolina di menta e qualche ricciolo ricavato dalla scorza di un lime.


Consigli:  Se non riuscite a smodellare la panna cotta allo yogurt con il metodo dell’acqua calda, procedete mettendo lo stampo in freezer per almeno 30-40 minuti. Sarà così più facile estrarre la panna cotta allo yogurt in un colpo solo.


Consigli per gli acquisti:  Stampo in silicone Crème by Pavonidea.

 

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *