Roseo Euroterme, oasi di relax sull’Appennino tosco-romagnolo

image_pdfimage_print

Si avvicinano le ferie estive e mentre tutti pensano al mare, alla montagna o chissà quale paradiso terrestre sperduto tra la Thailandia e la Cambogia, io penso al bellissimo weekend trascorso qualche settimana fa in uno dei centri termali più rinomato d’Italia: Roseo Euroterme (link) a Bagno di Romagna sull’Appennino tosco-romagnolo.

Premetto che non sono mai stato un arduo frequentatore di questo genere di strutture e mi domando: ma come ho fatto fin’ora a snobbarle in maniera così spudorata?!

Della serie “fatti una domanda e datti una risposta”: il perché è molto semplice…quando penso ad impianti termali il cui nome prevete le parole “spa” o “relax” inizio a sudare freddo cercando freneticamente nelle tasche il portafoglio come se il solo pensiero me lo svuoti con un pos contact-less…

Ho scoperto però, con enorme stupore, che molte di queste strutture iniziano ad avere oggi dei prezzi sempre più competitivi specialmente nelle formule “all-inclusive”.

ROSEO-EUROTERME-FANCYFACTORY_26


L’arrivo a Roseo Euroterme

Ma tornando a noi… varcando l’ingresso della bellissima hall e venendo a contatto con lo staff di Roseo Euroterme (link), sono stato munito di braccialetto VIP e ho raggiunto la camera. Confesso, questa volta sono stato coccolato con una bellissima suite, dopotutto potevo rimanere solo 2 giorni e volevo godermeli nel relax più totale!

Lasciati i bagagli, un ricco aperitivo a base di ottimi vini, affettati e formaggi locali mi aspettava al piano di sotto in compagnia di altri blogger/influencer come Justine Mattera ed Alice Cerea.
Davide e Federica, i direttori rispettivamente del ristorante e della struttura alberghiera, ci hanno accolti a braccia aperte facendoci scoprire, attraverso i loro racconti, questa magica struttura.

L’obiettivo comune è quello di far si che i propri ospiti si sentano in una vera e propria oasi si benessere, partendo dal cibo di ottima qualità, passando per una struttura polivalente a contatto con un personale altamente qualificato, per sfociare in un inevitabile benessere interiore!

I pasti vengono consumanti in un ambiente piuttosto grande; una cucina semplice e tradizionale con piatti sani e preparati con ingredienti freschi. Un ottimo e puntale servizio self-service è supportato da una scelta davvero vasta di portate!
L’intero ambiente è diviso in diverse sale, ognuna ha un proprio nome, arredamento e stile.

ROSEO-EUROTERME-FANCYFACTORY_14


I trattamenti

Innumerevoli i trattamenti termali ed estetici proposti da Roseo Euroterme (link)! Io stesso ho provato in primis il trattamento con i fanghi. Il layout è molto semplice: io cosparso di caldo fango, melmoso e scuro come la pece, impacchettato come un involtino primavera lasciato a macerare una buona mezz’ora. Una doccia e seguente bagno idro-massaggio hanno rivelato subito i preziosi effetti emollienti e purificanti del trattamento (una pelle liscia e levigata che “ciao proprio!!!”).

Un altro trattamento provato è stato il massaggio rilassante con la cera calda. Le esperte mani della massaggiatrice mi hanno letteralmente rimesso al mondo!
Per finire un trattamento purificante viso è quello che ci voleva per completare il restauro :)

Non sono mancati di certo i bagni in piscina dove l’acqua, a 45°C, viene immessa continuamente dalla sorgente che risiede nella struttura stessa. La particolarità della piscina è che per metà è al chiuso, per l’altra metà all’aria aperta. Ah! dimenticavo di dirvi che, a differenza di molte altre sorgenti, l’acqua non ha lo sgradevole odore di zolfo (aka uovo marcio)!

E’ proprio l’acqua il filo conduttore in tutta la struttura… nella sala della colazione ci sono addirittura pareti dove scivola continuamente, creando un effetto davvero scenografiche. Fuori, al di là della strada si trova il fiume Savio e la mia camera affacciava proprio lì, dormire con le finestre aperte mi ha fatto godere in pieno dello scorrere pigro e rilassante dell’acqua.

ROSEO-EUROTERME-FANCYFACTORY_18


Uscite “fuori-porta”

Oltre ai vari trattamenti termali, Roseo Euroterme (link) propone diverse escursioni nel territorio circostante. Io e i miei compagni di viaggio siamo stati per cui catapultati indietro nel tempo, direzione Sansepolcro, un piccolo borgo medievale di cui vi ho parlato anche in questo mio precedente post >link<

Passeggiando per i vicoli e gli antichi palazzi sotto l’esperta guida di Matteo Canicchi, siamo venuti a contatto con la storia più profonda e autentica del luogo, teatro di una delle rivisitazione storiche più belle in assoluto: il palio della balestra. In questa sede vengono per l’appunto sfidati nell’uso della Balestra gli amici-rivali di sempre della città di Gubbio.
Sansepolcro è anche la città natale di una delle più grandi menti matematiche / artistiche di sempre: Piero della Francesca. Immancabile il giro al museo civico per ammirare uno dei suoi più grandi capolavori, il “Cristo risorto”.

ROSEO-EUROTERME-FANCYFACTORY_12

In definitiva, per trascorrere un weekend in totale relax non perdetevi questa incredibile esperienza a Roseo Euroterme (link)!

ROSEO-EUROTERME-FANCYFACTORY_29

Comments

comments

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *