Tel Aviv, una città tutta da scoprire

image_pdfimage_print

E’ ora di sfaldare qualche mito (non troppo positivo) che aleggia troppo pesantemente sullo stato israeliano. Partirò dicendovi che sicuramente non sarà un viaggio semplicissimo (tecnicamente parlando), dopotutto si va a visitare una civiltà completamente diversa dalla nostra per usi, costumi ecc…

Le spiagge di Tel Aviv

Le spiagge di Tel Aviv

Le statistiche parlano chiaro, la compagnia aerea di bandiera (El Al Airline) che è la più sicura al mondo; preparatevi però ad un vero e proprio interrogatorio prima della partenza e a un possibile controllo molto approfondito al ritorno in Italia (nel mio caso, oltre ad avermi aperto e controllato qualsiasi cosa nella valigia, sono stato perquisito da testa a piedi nei camerini con agenti addetti al controllo). Se viaggiate da soli non passerete di certo inosservati, la maggior parte delle persone che si reca in Israele infatti, lo fa con viaggi organizzati (tour operator o parrocchie).

Giaffa è la parte più antica di Tel Aviv, ed è lì che troverete le vere radici di questa città che ha compiuto nel 2009 i suoi primi 100 anni.

Piazza Dizengoff

Piazza Dizengoff

Forti sono i contrasti sociali, moderni i grattacieli che svettano fieri sulla città ma, basta girare l’angolo per trovarsi di fronte case e strutture fatiscenti, degradate e decadenti. Non è raro incontrare per strada militari, ragazzi e ragazze bellissimi, con Kalashnikov in spalla.

La vita notturna è abbastanza frenetica, Tel Aviv è una di quelle città che “non dorme mai”!

 


10 cose da fare a Tel Aviv

  1. Visitare il mercato gastronomico all’aperto Carmel Market (chiuso la domenica)
  2. Visitare la vecchia Giaffa (yafo)
  3. Visitare il mercato degli artisti Nahalat Binyamin Market (giovedì e venerdì)
  4. Noleggiare una bicicletta e percorrere le numerose piste ciclabili in riva al mare (Tayelet)
  5. Fare shopping al Dizengoff Center
  6. Godersi le spiagge di sabbia finissima
  7. Fare due passi nei pressi del porto
  8. Bere il tipico tè israeliano e mangiare felafel, hummus e piatti della tradizione locale
  9. Godersi un gelato in totale relax a Neve Tzedek
  10. Visitare il museo d’arte di Tel Aviv

 


Info utili

  • Visto: non  richiesto per soggiorni con durata fino a 90 giorni.
  • Passaporto: necessario con validità di almeno sei mesi dalla data di ingresso.
  • Vaccinazioni: nessuna obbligatoria

 


Nei dintorni di Tel Aviv

Comments

comments

2 Comments

  • Alessandra ha detto:

    L’Israele è il mio sogno! Credo che purtroppo ci siano troppi pregiudizi al riguardo… Mi piacerebbe andare per ricredermi e non crederci

    • admin ha detto:

      Ciao Alessandra,
      i pregiudizi sono davvero tanti sull’argomento… nel post ho parlato della mia personale esperienza e ti posso garantire che (nonostante gli infiniti controlli in Italia e alle frontiere di Ben-gurion airport a Tel-Aviv) è stato davvero uno dei viaggi più belli fatti fino ad ora. Gerusalemme poi è davvero mozzafiato. Se hai bisogno di altri consigli o suggerimenti non esitare a contattarmi 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *