Pasta con barbabietola

La pasta con barbabietola, semplice e veloce!

La pasta con barbabietola è un primo piatto sfizioso e dal sapore delicato. Facilissima da preparare, la pasta con barbabietola è perfetta quando si ha poco tempo a disposizione per cucinare ma non si vuole rinunciare ad un piatto nutriente e gustoso. Per esaltare questo piatto ho utilizzato una delle referenze della nuova linea di oli extravergine di oliva Olitalia, “I Dedicati”. Cinque oli specifici per abbinamenti con piatti di pesce, carne, pasta, verdure e pizza.

Per la mia pasta con barbietola ho usato l’olio “I Dedicati” Speciale per Pasta; un olio profumato dalle spiccate note aromatiche.



Tempo di preparazione
15 minuti

Tempo di cottura
9 minuti

Dosi per
4 persone

Ingredienti

400gr di linguine integrali
500gr di rape rosse precotte
5 cucchiai di parmigiano grattugiato
5 pomodori secchi (re-idratati)
5 cucchiai di noci sgusciate
10 foglie di basilico
2 pizzichi di sale
succo di 1 lime
1 spicchio di aglio
peperoncino frantumato q.b.
olio evo Olitalia “I Dedicati” Speciale per Pasta” q.b.

 

Ingredienti per guarnire

peperoncino frantumato q.b.
ricotta q.b.
parmigiano grattugiato q.b.
olio evo Olitalia “I Dedicati” Speciale per Pasta” q.b.


Preparazione della pasta con barbabietola

  1. Per preparare la Pasta con barbabietola, mettiamo a bollire una pentola piena di acqua.
  2. A bollore raggiunto aggiungiamo del sale e successivamente immergiamo le linguine integrali.

Preparazione del pesto con barbabietola

  1. Nel frattempo che la pasta si cuoce, iniziamo la preparazione del pesto con barbabietola tagliamo le barbabietole precotte a pezzi grossi e inseriamole nel boccale di un frullatore.
  2. Aggiungiamo tutti gli altri ingredienti (aglio, olio evo, noci sgusciate, peperoncino frantumato, sale, parmigiano grattugiato, pomodori secchi, basilico, succo di lime) e iniziamo a frullare con la funzione “pulse”.
  3. Frulliamo poi fino a raggiungere una consistenza liscia ed omogenea.

Composizione piatto pasta con barbabietola

  1. Scoliamo la pasta e saltiamola in padella con il pesto di barbabietola appena ottenuto fino a farla insaporire bene.
  2. Aggiungiamo una quenelle di ricotta, del peperoncino, granella di noci, un filo d’olio evo e delle foglie di basilico per concludere il piatto.



Conservare la Pasta con Barbabietola in frigorifero per massimo 2 giorni dalla preparazione.

Consigli per gli acquisti: Olio evo Olitalia “I Dedicati” – Speciale per Pasta




Ricetta del Gelato alla nocciola

Avete mai desiderato di realizzare a casa un ottimo gelato alla nocciola?! Oggi vi spiego come farlo, basta munirsi dei giusti ingredienti e sapere che per ottenere una certa consistenza è necessario l’utilizzo di elementi come ad esempio la farina di semi di carrube o il latte in polvere. Tutti elementi che servono a migliorare struttura, sapore e conservazione del gelato. Inutile dirvi che per ottenere un ottimo gelato alla nocciola è necessario partire da un’ottima pasta di nocciola 100%.nocciole di Alba sgusciate.



Tempo di preparazione: 10 minuti (+ tempo di riposo in frigorifero)

Tempo di mantecatura: 30 minuti circa

Dosi per: 4 persone

 

Ingredienti 
250gr di latte intero fresco
250gr di acqua
50gr di panna fresca
100gr di zucchero
20gr di miele di acacia
30gr di latte scremato in polvere
100gr di pasta 100% nocciole
1 cucchiaino raso di farina di semi di carrube
30gr di nocciole sgusciate
q.b. di granella di nocciola

 


Preparazione del gelato alla nocciola

  1. Per preparare il gelato alla nocciola, iniziamo miscelando in una ciotola i componenti secchi cioè zucchero, latte scremato in polvere e farina di semi di carrube.
  2. In un pentolino a fuoco basso misceliamo il latte, l’acqua e la panna. Facciamo riscaldare senza portare a bollore. Il composto dovrà arrivare ad una temperatura di circa 70°C.
  3. Togliamo dal fuoco, aggiungiamo la pasta di nocciola e il miele di acacia e con un frullatore ad immersione emulsioniamo il composto. Versiamo all’interno gli ingredienti secchi miscelati in precedenza e continuiamo ad emulsionare con il frullatore ad immersione per qualche minuto.
  4. Lasciamo raffreddare completamente e riponiamo in frigorifero per 3-4 ore.
  5. Trascorso il tempo necessario accendiamo la gelatiera. Emulsioniamo nuovamente il composto con un frullatore ad immersione e versiamolo nella gelatiera ben fredda per iniziare la mantecatura.
  6. Mantecare per circa 20-25 minuti. Prima della fine del processo aggiungiamo le nocciole intere.
  7. Serviamo immediatamente oppure, se desideriamo una consistenza più solida, riponiamo in un contenitore in freezer per un paio d’ore.
  8. Aggiungiamo una spolverata di granella di nocciola.



Conservazione: Il gelato alla nocciola, va fatto e mangiato per mantenere intatte le sue caratteristiche! Nel caso in cui dovesse avanzarvi, potete comunque riporlo in un contenitore adatto e riposto in freezer fino a 1-2 mesi. In quest’ultimo caso, tirate fuori il gelato almeno 15-20 minuti prima di consumarlo.

Consigli per gli acquisti: Gelatiera by Magimix, Pasta alla nocciola 100% by Decora

 




Green Cous Cous

Il Green Cous Cous è un primo piatto gustoso, facile e veloce da preparare! Una ricetta completamente vegetariana ideale per le torride giornate estive, per un pranzo veloce e delizioso al mare o in montagna.
Il procedimento è davvero semplice, basterà versare dell’acqua bollente sul cous cous, aspettare qualche istante, sgranare con la forchetta e condirlo con i vari ingredienti.



Tempo di preparazione: 15-20 minuti

Dosi per: 4 persone

Ingredienti per il cous cous
140gr di cous cous
160gr di acqua bollente
1 cucchiaio di olio evo

Ingredienti per il condimento
100gr di piselli
100gr di fave
100gr di soia
50gr di cetriolini sott’aceto
1 avocado
1 cipollotto
feta q.b.
pepe nero macinato q.b.
qualche fogliolina di rucola

Ingredienti per la salsa verde
30-40 foglie di basilico fresco
1 manciata di finocchietto selvatico fresco
2 cucchiai di mandorle
3 cucchiai di parmigiano grattugiato
1 pizzico di sale
50gr di olio evo


Preparazione del Green Cous Cous
  1. Per preparare il Green Cous Cous, in una ciotola versiamo il cous cous.
  2. Mettiamo a scaldare l’acqua in un pentolino e raggiunto il bollore versiamola nella ciotola con il Cous Cous.
  3. Chiudiamo con un coperchio e lasciamo riposare per 5 minuti.
  4. Versiamo quindi un filo d’olio evo e iniziamo a sgranare il Cous Cous aiutandoci con una forchetta.
  5. Lasciamo raffreddare completamente.

Preparazione degli ingredienti per il condimento
  1. Piselli, fave e soia andranno cotti separatamente, possibilmente a vapore (se non si ha tempo, dei prodotti in barattolo andranno benissimo).
  2. Dividiamo l’avocado in due e priviamolo del nocciolo. Scaviamo la polpa con un cucchiaio e tagliamolo a cubetti.
  3. Puliamo e tagliamo il cipollotto molto sottilmente.
  4. Tutti gli ingredienti dovranno essere freddi al momento dell’assemblaggio del Green Cous Cous.

Preparazione della salsa verde
  1. Versiamo nel boccale di un frullatore tutti i nostri ingredienti, avendo l’accortezza di mettere l’olio sul fondo.
  2. Frulliamo il tutto alla massima velocità per qualche istante e poi con la funzione “pulse” per non surriscaldare il prodotto.

Assemblaggio del Green Cous Cous.
  1. Nella ciotola con il Cous Cous aggiungiamo la metà dei nostri ingredienti per il condimento e amalgamiamo bene il tutto. Aggiungiamo anche metà della salsa verde, un filo d’olio evo e del pepe nero macinato.
  2. Serviamo aggiungendo i restanti ingredienti, sparsi in superficie.
  3. Ecco pronto il Green Cous Cous.


Conservazione: Il Green Cous Cous può essere conservato in frigorifero fino a 2-3 giorni.

Consigli per gli acquisti: Olio Extravergine 100% Italiano Biologico – Clemente

 




Zuccotto al tiramisù

Lo Zuccotto al tiramisù, si prepara davvero in pochissimo tempo ed è una di quelle ricette dove possiamo utilizzare le rimanenze delle festività come colombe, pandori, panettoni etc… una ricetta svuota dispensa per capirci!



Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di riposo in frigorifero: 6-7 ore

Dosi per: 1 zuccotto

Ingredienti per lo zuccotto
Pan di spagna (colomba, panettone o pandoro) q.b.
500 gr di panna fresca
200 gr di mascarpone
100 gr di zucchero a velo
aroma vaniglia q.b.
150ml di caffè
cacao amaro in polvere q.b.


Preparazione del ripieno
  1. Per preparare lo Zuccotto, in una ciotola lavoriamo il mascarpone con lo zucchero a velo e qualche goccia di aroma di vaniglia.
  2. In una seconda ciotola montiamo la panna fresca.
  3. Incorporiamo la panna al mascarpone con movimenti delicati dal basso verso l’alto.
  4. Copriamo la farcitura e poniamola in frigorifero.

Preparazione della base
  1. Foderiamo uno stampo semisfera con della pellicola alimentare
  2. Adagiamo quindi le fette di pandispagna (o colomba) fino a ricoprirla completamente, lasciando libera la cavità interna che andrà a contenere il ripieno.
  3. Bagnamo il pandispagna con del caffè.

Assemblaggio dello zuccotto
  1. Versiamo il ripieno all’interno dello stampo e chiudiamo il tutto con un ultimo strato di pandispagna.
  2. Copriamo con pellicola alimentare e riponiamo in freezer per almeno 6-7 ore.
  3. Trascorso il tempo necessario, smodelliamo lo zuccotto e poniamolo su un piatto, utilizziamo il ripieno rimasto per glassarlo.
  4. Aggiungiamo in ultimo una spolverata di cacao amaro in polvere!


Conservazione: Lo zuccotto al tiramisù, può essere conservato in freezer fino a 2-3 mesi.

Consigli per gli acquisti: accessori Decora

 




Un aperitivo sfizioso

Per un aperitivo sfizioso non occorre molto tempo… Non occorrono lunghe preparazioni o ricette elaborate. L’aperitivo è un momento di piacere e deve esserlo essenzialmente anche per colui o colei che si accinge a prepararlo per condividerlo con amici e familiari! Per questo motivo oggi vi suggerisco un aperitivo sfizioso pronto in 15 minuti che metterà d’accordo proprio tutti! Si tratta di sticks con filetto di pollo Speedy Pollo da tuffare in due buonissime salse che si preparano davvero in pochissimi minuti (proprio il tempo necessario per cuocere gli sticks). La salsa guacamole, fresca e dalle note tropicali insieme alla salsa al finocchietto accompagneranno gli stick gustosi e croccanti. Servite questo aperitivo sfizioso con dei cocktail a base di frutta fresca o semplicemente con una birra ghiacciata! Sarà davvero una guerra all’ultimo stick!



Tempo di preparazione: 15 minuti

Dosi per: 4 persone

Ingredienti per l’aperitivo sfizioso
20 sticks con filetto di pollo Speedy Pollo
Salsa Guacamole
Salsa al finocchietto

Ingredienti per la salsa guacamole
1 avocado maturo
1/4 cipolla
1 pizzico di sale
succo di 1/2 lime
2 pomodorini pachino

Ingredienti per la salsa al finocchietto
Una manciata di finocchietto selvatico
Un pizzico di sale
2 cucchiai di olio evo
1 vasetto di yogurt greco
pepe nero q.b.


Preparazione salsa guacamole
  1. Per preparare un aperitivo sfizioso, la salsa guacamole non può di certo mancare! Iniziamo tagliando l’avocado in due, privandolo del nocciolo.
  2. Con un cucchiaio preleviamo tutta al polpa e poniamola in una ciotola. Aggiungiamo un pizzico di sale, il succo di lime e schiacciamo con una forchetta fino ad ottenere una purea grossolana.
  3. Aggiungiamo la cipolla tagliata molto fina e amalgamiamo il tutto.
  4. Aggiungiamo in ultimo dei pomodorini pachino tagliati a dadini.

Preparazione salsa al finocchietto
  1. Continuiamo la preparazione del nostro aperitivo sfizioso con la salsa al finocchietto selvatico. In un frullatore inseriamo lo yogurt greco, il sale, l’olio e il finocchietto selvatico lavato e asciugato.
  2. Azioniamo il frullatore fino ad ottenere una crema liscia e vellutata.
  3. In ultimo aggiungiamo una macinata di pepe nero.

Assemblaggio dell’aperitivo sfizioso
  1. Durante la preparazione delle salse, avremo acceso il forno a 220°C modalità statico. Una volta arrivato a temperatura versiamo i nostri bastoncini di pollo Speedy Pollo su una teglia foderata con carta forno. Aggiungiamo anche qualche odore come rosmarino, salvia, timo.
  2. Facciamo cuocere per 15 minuti.
  3. Serviamo


Conservazione: Gli Stick con filetto di pollo “Speedy Pollo” possono essere conservati (già cotti) in frigorifero in un contenitore a chiusura ermetica per 3-4 giorni. Potremmo poi riscaldarli nuovamente nel forno per 3-5 minuti.

Consigli per gli acquisti: Speedy Pollo #adv #speedypollo #ilpollochespacca #snackdipollo #facciamolospeedy




Gin Orange alla curcuma

Il Gin Orange altro non è che una valida alternativa al classico Gin Lemon dove, al limone, viene sostituito l’arancio. In questo cocktail, oltre ad usare il succo di arancia fresca ho aggiunto anche l’aranciata rossa per dare un po’ di brio e un tocco di curcuma.



Tempo di preparazione: 2 minuti

Dosi per: 1 Gin Orange

Ingredienti per Gin Orange
Curcuma in polvere q.b.
Ghiaccio q.b.
1 parte di Gin
2 parti di aranciata rossa Lurisia
1 parte di succo di arancia fresca


Preparazione
  1. Per preparare il Gin Orange bagnamo il bordo di un tumbler basso con acqua, cospargiamolo poi di curcuma.
  2. Riempiamo con ghiaccio e aggiungiamo 1 parte di Gin, 2 parti di aranciata rossa Lurisia e 1 parte di succo di arancia fresca.
  3. Decoriamo con buccia di arancia e menta fresca.


Conservazione: Il Gin Orange va preparato e consumato nel giro di pochi minuti in quanto contiene succo di arancia fresco.

Consigli per gli acquisti: Lurisia




Cupcake carote e noci

I cupcake carote e noci sono davvero ottimi farciti con del frosting al burro! Ottimi per la colazione e per la merenda sono facilissimi e velocissimi da preparare.



Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di cottura: 30 minuti

Dosi per: 12 cupcake carote e noci

Ingredienti per l’impasto
160gr farina
160gr zucchero
1 cucchiaio di cannella in polvere
½ bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale
150gr di carote grattugiate
160gr di olio di semi
2 uova
75gr di noci sgusciate

Ingredienti per il frosting
250gr di burro a t.a.
350gr di zucchero a velo
Estratto di vaniglia q.b.
5 gr di latte a t.a.

Ingredienti per decorare
Fiori di zucchero
Granella di noci


Preparazione dei cupcake carote e noci
  1. Per preparare i cupcake carote e noci, in una ciotola setacciamo e misceliamo gli ingredienti secchi.
  2. In una seconda ciotola misceliamo l’olio e le uova. Versiamole negli ingredienti secchi e amalgamiamo.
  3. Aggiungiamo cannella e noci e amalgamiamo qualche altro secondo.
  4. Aggiungiamo in ultimo le carote grattugiate.
  5. Dividiamo l’impasto nei pirottini e inforniamo a 160°C per 30-35 minuti.
  6. Lasciamo raffreddare completamente.

Preparazione della crema al burro
  1. In una ciotola montiamo il burro a t.a. per almeno 5 minuti. Assumerà un colore più chiaro e un volume maggiore.
  2. Aggiungiamo gradualmente lo zucchero a velo alternandolo con l’estratto di vaniglia e il latte.
  3. Continuiamo a montare qualche minuto fino a completo scioglimento dello zucchero.
  4. Lasciamo riposare in frigorifero un’ora prima di utilizzarla.

Ultime decorazioni
  1. Quando i cupcake saranno ben freddi, decoriamoli con la crema al burro e applichiamo delle decorazioni in zucchero e granella di noci.


Conservazione: I cupcake carote e noci, possono essere conservati in un contenitore a chiusura ermetica in frigorifero per 4-5 giorni.

Consigli per gli acquisti: accessori Decora

 




Cinnamon Rolls – Girelle alla cannella

Le girelle alla cannella, più comunemente conosciute come cinnamon rolls sono delle soffici brioche americane farcite con burro, zucchero e cannella in polvere!
Golose sia a colazione che a merenda! Vediamo la preparazione di queste buonissime cinnamon rolls americane.



Tempo di preparazione: 30 minuti + tempi di lievitazione

Tempo di cottura: 30 minuti

Dosi per: 2 teglie tonde di cinnamon rolls

Ingredienti per l’impasto dei cinnamon rolls
120gr di burro sciolto
250ml di latte tiepido
100gr di zucchero
1 bustina di lievito di birra disidratato
600gr di farina
1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
2 cucchiaini di sale

Ingredienti per il ripieno
200gr di burro morbido
150gr di zucchero di canna
2-3 cucchiai di cannella in polvere

Ingredienti per la glassa
150gr di zucchero fondente
30gr di acqua calda


Preparazione dell’impasto
  1. Per preparare i cinnamon rolls in una ciotola versiamo il latte caldo, il burro sciolto e lo zucchero. Misceliamo e aggiungiamo il lievito di birra. Lasciamo riposare 1 minuto.
  2. Aggiungiamo 3/4 della farina, misceliamo, copriamo con un canovaccio e lasciamo riposare per almeno 1 ora a temperatura ambiente.
  3. Trascorso il tempo aggiungiamo il bicarbonato di sodio, il sale e la restante farina. Amalgamiamo velocemente con un cucchiaio e trasferiamo l’impasto su una spianatoia.
  4. Aggiungiamo altra farina se necessario fino ad ottenere un impasto elastico e morbido.
  5. Stendiamo con un mattarello fino allo spessore di 5-6mm e formiamo un rettangolo.

Farcitura dell’impasto
  1. Spalmiamo la superficie dell’impasto con il burro morbido, lo zucchero di canna e la cannella in polvere.
  2. Avvolgiamo l’impasto su se stesso fino a formare un rotolo.
  3. Tagliamo a fette spesse 4-5cm e disponiamo su una teglia imburrata.
  4. Lasciamo riposare 30 minuti coperto con pellicola alimentare.
  5. Inforniamo a 180°C per 26-30 minuti.
  6. Sforniamo e lasciamo intiepidire

Preparazione della glassa
  1. In una ciotola versiamo lo zucchero fondente.
  2. Aggiungiamo gradualmente l’acqua bollente continuando a mescolare con un cucchiaio fino ad ottenere la consistenza desiderata.
  3. Versiamo la glassa sopra ai cinnamon rolls e serviamo.


Conservazione: I cinnamon rolls,  possono essere conservati in un contenitore a chiusura ermetica a temperatura ambiente per 5-6 giorni.

Consigli per gli acquisti: accessori Decora

 




Biscotti pasquali marmorizzati

I biscotti pasquali marmorizzati, sono perfetti sia a colazione che a merenda! Facilissimi da preparare e costituiti da una base di pasta frolla, arricchita e decorata con una glassa sottile e croccante.



Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di cottura: 10 minuti

Dosi per: 2 teglie di biscotti pasquali marmorizzati

Ingredienti per la frolla
300gr di farina 00
100 gr di zucchero
2 uova
80gr di olio di semi
1 cucchiaino di lievito per dolci

Ingredienti per la glassa
150gr di zucchero fondente
30gr di acqua calda
colorante alimentare rosso e rosa


Preparazione della frolla
  1. Per preparare i biscotti pasquali marmorizzati, in una ciotola versiamo olio, uova e zucchero. Mescoliamo con una forchetta e uniamo la farina con il lievito.
  2. Lavoriamo con le mani fino a completo assorbimento dei liquidi.
  3. Trasferiamo su un piano e lavoriamo l’impasto con le mani finchè non sarà uniforme ed omogeneo.
  4. Stendiamo con il mattarello l’impasto per raggiungere lo spessore di 5-6mm.
  5. Tagliamo l’impasto utilizzando un tagliapasta a forma di uovo. Adagiamo i biscotti su una teglia foderata di carta forno.
  6. Inforniamo a forno ventilato preriscaldato a 170°C, per 10 minuti circa.
  7. Sforniamo e lasciamo raffreddare completamente.

Preparazione della glassa
  1. In una ciotola versiamo lo zucchero fondente.
  2. Aggiungiamo gradualmente l’acqua bollente continuando a mescolare con un cucchiaio fino ad ottenere la consistenza desiderata.
  3. Aggiungiamo qualche goccia di colorante alimentare rosso e rosa, cono uno stuzzicadenti mescoliamo velocemente.
  4. Adagiamo un biscotto sulla glassa e con un movimento circolare alziamolo. Lasciamo drenare la glassa in eccesso e poniamo su una gratella.
  5. Versare altro colorante dopo aver realizzato 3-4 biscotti e continuiamo fino a completare.



Conservazione: I biscotti pasquali marmorizzati possono essere conservati in un contenitore a chiusura ermetica a temperatura ambiente per 5-6 giorni.

Consigli per gli acquisti: accessori Decora

 




Biscotti pasquali al cioccolato ripieni

Oggi prepariamo i biscotti pasquali al cioccolato ripieni, una ricetta facilissima e che accontenta davvero tutti, grandi e piccini. Due friabili biscotti al cioccolato con un ripieno inconfondibilmente alla nocciola, ottimi per la colazione o per la merenda.



Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di cottura: 15 minuti

Dosi per: 2 teglie di biscotti

Ingredienti per la frolla
250 gr di farina
15 gr di cacao amaro in polvere
100 gr di zucchero
2 uova
70 gr di olio di semi
1 cucchiaino di lievito per dolci

Ingredienti per la glassa
150gr di zucchero fondente
30gr di acqua calda

Ingredienti per farcire
rema spalmabile alla nocciola


Preparazione della frolla
  1. Per preparare i biscotti pasquali al cioccolato ripieni, in una ciotola setacciamo gli ingredienti secchi (farina, lievito, cacao, zucchero).
  2. In una seconda ciotola versiamo olio, uova e zucchero. Mescoliamo con una forchetta e uniamo agli ingredienti secchi.
  3. Lavoriamo fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.
  4. Stendiamo con un mattarello l’impasto per raggiungere lo spessore di 5-6mm.
  5. Tagliamo l’impasto utilizzando un tagliapasta a forma circolare. Adagiamo i biscotti su una teglia foderata di carta forno.
  6. Inforniamo a forno ventilato preriscaldato a 170°C, per 15 minuti.
  7. Sforniamo e lasciamo raffreddare completamente.

Preparazione della glassa
  1. In una ciotola versiamo lo zucchero fondente.
  2. Aggiungiamo gradualmente l’acqua bollente continuando a mescolare con un cucchiaio fino ad ottenere la consistenza desiderata.
  3. Versiamo in una saccapoche con becco stretto e decoriamo la metà dei biscotti.
  4. Accoppiamo i biscotti decorati con quelli non decorati utilizzando la crema spalmabile alla nocciola.



Conservazione: I biscotti pasquali al cioccolato ripieni possono essere conservati in un contenitore a chiusura ermetica in frigorifero per 5-6 giorni.

Consigli per gli acquisti: accessori Decora

 




Spaghetti alle cime di rapa e ‘nduja con crumble di frisa integrale, capperi e capocollo croccante

Gli spaghetti alle cime di rapa e ‘nduja con capocollo di suino nero di Calabria croccante sono un primo piatto sfizioso e dal sapore puramente e inconfondibilmente calabrese! Non tutti conoscono il suino nero di Calabria ma esso appartiene al gruppo della razze suine autoctone italiane che ha addirittura rischiato l’estinzione. Grazie alla filiera Agroalimentare Madeo, però, è stata riscoperta negli anni ’90 con un progetto di riqualificazione e grazie ad un lungo percorso di selezione, l’azienda è riuscita a ricercare soggetti maschili e femminili nelle aree della Sila Greca e dell’Aspromonte per dar vita ad uno degli allevamenti più importanti d’Italia.



Tempo di preparazione: 20 minuti

Tempo di cottura: 15 minuti

Dosi per: 2 persone

Ingredienti per il condimento
200gr di spaghetti
1 mazzo di cime di rapa
mezzo spicchio d’aglio
25gr di ‘nuda piccante di suino di Calabria Madeo
3 fette di capocollo di suino nero di Calabria Madeo
Olio evo q.b.

Ingredienti per il crumble
1 frisa integrale
mezzo spicchio d’aglio
5 olive nere snocciolate
10 capperi
Olio evo q.b.
origano q.b.


Preparazione del crumble di frisa integrale
  1. Per preparare gli Spaghetti alle cime di rapa e ‘nduja con crumble di frisa integrale, capperi e capocollo croccante, tagliamo a listarelle tre fette di capocollo di suino nero di Calabria spesse 3-4mm e rosoliamo in padella per renderlo croccante. Poniamo da parte.
  2. Nella stessa padella aggiungiamo un cucchiaio d’olio, l’aglio schiacciato, la frisa tritata finemente insieme all’origano, capperi e olive. Misceliamo i vari ingredienti fino a rendere il tutto croccante. Poniamo da parte.
Preparazione del condimento
  1. Aggiungiamo nella stessa padella 3 cucchiai di olio d’oliva e lasciamo soffriggere mezzo spicchio d’aglio. Eliminiamo l’aglio e aggiungiamo le cime di rapa lavate e mondate. Copriamo con coperchio e lasciamo cuocere per 8-10 minuti girando di tanto in tanto e aggiungendo un po’ di acqua di cottura della pasta se necessario.
  2. A metà cottura aggiungiamo anche la ‘nduja piccante di suino nero di Calabria Madeo facendola sciogliere in padella.
  3. Lessiamo gli spaghetti in abbondante acqua salata e versiamoli nella padella con le cime di rapa. Saltiamo e aggiungiamo mezzo mestolo di acqua di cottura. Successivamente impiattiamo.
  4. Adagiamo sopra una spolverata di crumble, qualche listarella di capocollo di suino nero di Calbria Madeo croccante e un filo d’olio extravergine d’oliva.



Consigli per gli acquisti: Prodotti Madeo




Cheesecake al cioccolato

Oggi prepariamo la Cheesecake al cioccolato,  secondo la ricetta della NY cheesecake per cui cotta in forno a bagnomaria. La preparazione può sembrare complicata, in realtà basta seguire alla lettera ogni piccolo step e soprattutto non far andare l’acqua a contatto con la torta in fase di cottura. Adoro le cheesecake al cioccolato e questa è una delle migliori mai assaggiate!



Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di cottura: 60 minuti

Dosi per: 1 cheesecake al cioccolato ø20cm

Ingredienti per la base
200gr di biscotti secchi al cacao
100gr di burro
1 pizzico di sale

Ingredienti per la farcitura
160gr di formaggio (tipo Philadelphia in panetti)
250gr di mascarpone
300gr di ricotta mista
150gr di zucchero di canna fino
50gr di cacao amaro in polvere
2 uova

Ingredienti per il frosting
400gr di panna fresca
200gr di crema alla nocciola
colorante alimentare rosso q.b.


05

Preparazione della base
  1. Per preparare la Cheesecake al cioccolato, frulliamo i biscotti secchi. Poniamoli in una ciotola, aggiungiamo 1 pizzico di sale e il burro fuso.
  2. Amalgamiamo con un cucchiaio finchè tutte le briciole saranno imbevute di burro.
  3. Foderiamo una teglia tonda acerniera (ø20cm) con più strati di alluminio (4-5 dovrebbero bastare). Questa è una fase importantissima perchè, la cottura, verrà fatta a bagnomaria e l’acqua non deve in nessun caso entrare a contatto con gli ingredienti.
  4. Poniamo l’impasto sabbioso all’intero della teglia e pressiamo con forza sul fondo per creare la base di biscotto dove poggerà la crema di formaggio. Aiutiamoci con un bicchiere o un cucchiaio per livellare il fondo.
  5. Poniamo in frigorifero per almeno 30 minuti.
Preparazione del ripieno
  1. Per preparare il ripieno della Cheesecake al cioccolato, la ricotta dovrà aver perso la sua acqua, lasciamola scolare possibilmente la sera precedente.
  2. In una ciotola uniamo i tre formaggi e amalgamiamo con una frusta manuale. Aggiungiamo lo zucchero e facciamo sciogliere completamente. Aggiungiamo il cacao e in ultimo le 2 uova. Dovremmo ottenere una crema densa e liscia, senza grumi (non dobbiamo miscelare troppo il composto altrimenti diventerà troppo liquido, inglobando troppa aria e dandoci un risultato finale con bollicine in superficie).
  3. Versiamo la crema di formaggio sopra la base ormai rassodata. Livelliamo con una spatola.
  4. Poniamo la fascia foderata di alluminio all’intero di una teglia più grande e versiamo dell’acqua calda fino ad arrivare alla metà della fascia.
  5. Facendo molta attenzione inforniamo a forno statico preriscaldato a 160°C per almeno 60 minuti.
  6. Trascorso il tempo necessario, spegniamo il forno e lasciamo la torta dentro con lo sportello aperto per altri 60 minuti.
  7. Sforniamo, preleviamo la teglia dal bagnomaria e lasciamo raffreddare completamente.
  8. Eliminiamo l’alluminio e delicatamente sformiamo la cheesecake.
  9. Poniamo in frigorifero per almeno 6 ore.
Preparazione del frosting
  1. Sia la panna che la ciotola e le fruste dovranno essere ben freddi, riponiamo tutto in frigorifero prima di iniziare la lavorazione.
  2. Versiamo la panna nella ciotola e iniziamo a montare con delle fruste elettriche. Aggiungiamo gradualmente la crema di nocciola e lasciamo incorporare.
  3. Prima che sia soda, aggiungiamo il colorante alimentare.
  4. Dressiamo sopra la cheesecake e riponiamo in frigorifero per un paio d’ore prima di servire.



Conservazione: La Cheesecake al cioccolato può essere conservata in frigorifero in un contenitore a chiusura ermetica per 2-3 giorni.

Consigli per gli acquisti: accessori Decora