Biscotti pasquali marmorizzati

I biscotti pasquali marmorizzati, sono perfetti sia a colazione che a merenda! Facilissimi da preparare e costituiti da una base di pasta frolla, arricchita e decorata con una glassa sottile e croccante.



Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di cottura: 10 minuti

Dosi per: 2 teglie di biscotti pasquali marmorizzati

Ingredienti per la frolla
300gr di farina 00
100 gr di zucchero
2 uova
80gr di olio di semi
1 cucchiaino di lievito per dolci

Ingredienti per la glassa
150gr di zucchero fondente
30gr di acqua calda
colorante alimentare rosso e rosa


Preparazione della frolla
  1. Per preparare i biscotti pasquali marmorizzati, in una ciotola versiamo olio, uova e zucchero. Mescoliamo con una forchetta e uniamo la farina con il lievito.
  2. Lavoriamo con le mani fino a completo assorbimento dei liquidi.
  3. Trasferiamo su un piano e lavoriamo l’impasto con le mani finchè non sarà uniforme ed omogeneo.
  4. Stendiamo con il mattarello l’impasto per raggiungere lo spessore di 5-6mm.
  5. Tagliamo l’impasto utilizzando un tagliapasta a forma di uovo. Adagiamo i biscotti su una teglia foderata di carta forno.
  6. Inforniamo a forno ventilato preriscaldato a 170°C, per 10 minuti circa.
  7. Sforniamo e lasciamo raffreddare completamente.

Preparazione della glassa
  1. In una ciotola versiamo lo zucchero fondente.
  2. Aggiungiamo gradualmente l’acqua bollente continuando a mescolare con un cucchiaio fino ad ottenere la consistenza desiderata.
  3. Aggiungiamo qualche goccia di colorante alimentare rosso e rosa, cono uno stuzzicadenti mescoliamo velocemente.
  4. Adagiamo un biscotto sulla glassa e con un movimento circolare alziamolo. Lasciamo drenare la glassa in eccesso e poniamo su una gratella.
  5. Versare altro colorante dopo aver realizzato 3-4 biscotti e continuiamo fino a completare.



Conservazione: I biscotti pasquali marmorizzati possono essere conservati in un contenitore a chiusura ermetica a temperatura ambiente per 5-6 giorni.

Consigli per gli acquisti: accessori Decora

 




Biscotti pasquali al cioccolato ripieni

Oggi prepariamo i biscotti pasquali al cioccolato ripieni, una ricetta facilissima e che accontenta davvero tutti, grandi e piccini. Due friabili biscotti al cioccolato con un ripieno inconfondibilmente alla nocciola, ottimi per la colazione o per la merenda.



Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di cottura: 15 minuti

Dosi per: 2 teglie di biscotti

Ingredienti per la frolla
250 gr di farina
15 gr di cacao amaro in polvere
100 gr di zucchero
2 uova
70 gr di olio di semi
1 cucchiaino di lievito per dolci

Ingredienti per la glassa
150gr di zucchero fondente
30gr di acqua calda

Ingredienti per farcire
rema spalmabile alla nocciola


Preparazione della frolla
  1. Per preparare i biscotti pasquali al cioccolato ripieni, in una ciotola setacciamo gli ingredienti secchi (farina, lievito, cacao, zucchero).
  2. In una seconda ciotola versiamo olio, uova e zucchero. Mescoliamo con una forchetta e uniamo agli ingredienti secchi.
  3. Lavoriamo fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.
  4. Stendiamo con un mattarello l’impasto per raggiungere lo spessore di 5-6mm.
  5. Tagliamo l’impasto utilizzando un tagliapasta a forma circolare. Adagiamo i biscotti su una teglia foderata di carta forno.
  6. Inforniamo a forno ventilato preriscaldato a 170°C, per 15 minuti.
  7. Sforniamo e lasciamo raffreddare completamente.

Preparazione della glassa
  1. In una ciotola versiamo lo zucchero fondente.
  2. Aggiungiamo gradualmente l’acqua bollente continuando a mescolare con un cucchiaio fino ad ottenere la consistenza desiderata.
  3. Versiamo in una saccapoche con becco stretto e decoriamo la metà dei biscotti.
  4. Accoppiamo i biscotti decorati con quelli non decorati utilizzando la crema spalmabile alla nocciola.



Conservazione: I biscotti pasquali al cioccolato ripieni possono essere conservati in un contenitore a chiusura ermetica in frigorifero per 5-6 giorni.

Consigli per gli acquisti: accessori Decora

 




Cheesecake al cioccolato

Oggi prepariamo la Cheesecake al cioccolato,  secondo la ricetta della NY cheesecake per cui cotta in forno a bagnomaria. La preparazione può sembrare complicata, in realtà basta seguire alla lettera ogni piccolo step e soprattutto non far andare l’acqua a contatto con la torta in fase di cottura. Adoro le cheesecake al cioccolato e questa è una delle migliori mai assaggiate!



Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di cottura: 60 minuti

Dosi per: 1 cheesecake al cioccolato ø20cm

Ingredienti per la base
200gr di biscotti secchi al cacao
100gr di burro
1 pizzico di sale

Ingredienti per la farcitura
160gr di formaggio (tipo Philadelphia in panetti)
250gr di mascarpone
300gr di ricotta mista
150gr di zucchero di canna fino
50gr di cacao amaro in polvere
2 uova

Ingredienti per il frosting
400gr di panna fresca
200gr di crema alla nocciola
colorante alimentare rosso q.b.


05

Preparazione della base
  1. Per preparare la Cheesecake al cioccolato, frulliamo i biscotti secchi. Poniamoli in una ciotola, aggiungiamo 1 pizzico di sale e il burro fuso.
  2. Amalgamiamo con un cucchiaio finchè tutte le briciole saranno imbevute di burro.
  3. Foderiamo una teglia tonda acerniera (ø20cm) con più strati di alluminio (4-5 dovrebbero bastare). Questa è una fase importantissima perchè, la cottura, verrà fatta a bagnomaria e l’acqua non deve in nessun caso entrare a contatto con gli ingredienti.
  4. Poniamo l’impasto sabbioso all’intero della teglia e pressiamo con forza sul fondo per creare la base di biscotto dove poggerà la crema di formaggio. Aiutiamoci con un bicchiere o un cucchiaio per livellare il fondo.
  5. Poniamo in frigorifero per almeno 30 minuti.
Preparazione del ripieno
  1. Per preparare il ripieno della Cheesecake al cioccolato, la ricotta dovrà aver perso la sua acqua, lasciamola scolare possibilmente la sera precedente.
  2. In una ciotola uniamo i tre formaggi e amalgamiamo con una frusta manuale. Aggiungiamo lo zucchero e facciamo sciogliere completamente. Aggiungiamo il cacao e in ultimo le 2 uova. Dovremmo ottenere una crema densa e liscia, senza grumi (non dobbiamo miscelare troppo il composto altrimenti diventerà troppo liquido, inglobando troppa aria e dandoci un risultato finale con bollicine in superficie).
  3. Versiamo la crema di formaggio sopra la base ormai rassodata. Livelliamo con una spatola.
  4. Poniamo la fascia foderata di alluminio all’intero di una teglia più grande e versiamo dell’acqua calda fino ad arrivare alla metà della fascia.
  5. Facendo molta attenzione inforniamo a forno statico preriscaldato a 160°C per almeno 60 minuti.
  6. Trascorso il tempo necessario, spegniamo il forno e lasciamo la torta dentro con lo sportello aperto per altri 60 minuti.
  7. Sforniamo, preleviamo la teglia dal bagnomaria e lasciamo raffreddare completamente.
  8. Eliminiamo l’alluminio e delicatamente sformiamo la cheesecake.
  9. Poniamo in frigorifero per almeno 6 ore.
Preparazione del frosting
  1. Sia la panna che la ciotola e le fruste dovranno essere ben freddi, riponiamo tutto in frigorifero prima di iniziare la lavorazione.
  2. Versiamo la panna nella ciotola e iniziamo a montare con delle fruste elettriche. Aggiungiamo gradualmente la crema di nocciola e lasciamo incorporare.
  3. Prima che sia soda, aggiungiamo il colorante alimentare.
  4. Dressiamo sopra la cheesecake e riponiamo in frigorifero per un paio d’ore prima di servire.



Conservazione: La Cheesecake al cioccolato può essere conservata in frigorifero in un contenitore a chiusura ermetica per 2-3 giorni.

Consigli per gli acquisti: accessori Decora

 




Plumcake al pompelmo e semi di papavero

Il plumcake al pompelmo con glassa e semi di papavero è un’idea ottima per la prima colazione o per una merenda sana e genuina! Poichè è fatto con vero succo di pompelmo, il suo aroma e il suo sapore rimarranno ben impressi sul vostro palato! La texture morbida e setosa del plumcake è arricchita con semi di papavero. In ultimo la glassa, anch’essa fatta con succo di pompelmo, versata sopra a completare il tutto!



Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di cottura: 10 minuti

Dosi per: 20-25 biscotti marmorizzati

Ingredienti per il plumcake al pompelmo
250 gr farina 00
50 gr fecola di patate
3 cucchiai di semi di papavero
100 gr zucchero
1 bustina di lievito per dolci
3 uova
1 bicchiere di olio EVO
1 bicchiere di latte di mandorle
scorza grattugiata di 1 pompelmo

Ingredienti per la glassa
200gr di zucchero fondente
succo di pompelmo q.b.


Preparazione del plumcake al pompelmo
  1. Per preparare il Plumcake al Pompelmo, imburriamo e infariniamo lo stampo. Accendiamo il forno statico a 180°C.
  2. Setacciamo tutti gli ingredienti secchi aggiungendo poi i semi di papavero.
  3. In una seconda ciotola, uniamo le uova allo zucchero, lavorando con una frusta fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungiamo l’olio e il latte continuando a mescolare.
  4. Uniamo dunque gli ingredienti secchi a quelli liquidi, questa volta però, senza lavorare troppo l’impasto (giusto il tempo necessario a farli amalgamare). Aggiungiamo in ultimo la scorza grattugiata di un pompelmo.
  5. Versiamo il composto all’interno dello stampo e inforniamo in forno preriscaldato statico a 180°C per circa 45 minuti (verifichiamo sempre la corretta cottura infilando uno stuzzicadenti al centro del plumcake; dovrà venir fuori asciutto).
Decorazione del plumcake al pompelmo
  1. In una ciotola lavoriamo con un cucchiaio lo zucchero fondente con 1 cucchiaio di succo di pompelmo.
  2. Aggiungiamo altro succo di pompelmo se necessario.
  3. Dressiamo la glassa sul plumcake e decoriamo con un cucchiaio di semi di papavero.



Conservazione: Il Plumcake al Pompelmo può essere conservato in un contenitore a chiusura ermetica a temperatura ambiente per 5-6 giorni.

Consigli per gli acquisti: accessori Decora

 




Crostata al cioccolato senza cottura con frutti di bosco

La Crostata al Cioccolato senza cottura ai frutti di bosco è un’idea facile e veloce per preparare un dessert ricco di gusto e con tanto, tanto tanto, cioccolato! Con il suo sapore intenso, infatti, metterà d’accordo amanti della frutta e del cioccolato. In aggiunta a questo, la crostata al cioccolato senza cottura, non ha bisogno del forno, per cui, ideale da preparare durante i periodi caldi come l’estate perchè si conserva in frigorifero.



Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di riposo in frigo: 3-4 ore

Dosi per: 1 crostata al cioccolato senza cottura 35 x 11 x 3,5 cm

Ingredienti per la base
300gr di biscotti secchi al cacao
150gr di burro

Ingredienti per il ripieno
300gr di cioccolato fondente
150gr di panna fresca
2 cucchiai di burro
Lamponi, mirtilli, ribes rossi freschi q.b.


Preparazione della base 
  1. In un frullatore, frulliamo i biscotti fino ad ottenere una grana fine. Trasferiamo in una ciotola e aggiungiamo il burro fuso.
  2. Mescoliamo con una spatola fino ad ottenere un composto sabbioso.
  3. Adagiamo il composto nello stampo e aiutandoci con un cucchiaio, pressiamolo lungo i bordi della teglia.
  4. Mettiamo in frigorifero per almeno 30 minuti.
Decorazione della Crosta al Cioccolato senza cottura
  1. Riscaldiamo la panna fresca in un pentolino fino a sfiorare il bollore.
  2. Coliamo la panna bollente e lasciamo ammorbidire il cioccolato.
  3. Iniziamo dunque a mescolare con una spatola aggiungendo anche il burro. Se necessario porre la ciotola nel microonde o a bagnomaria per ultimare la ganache.
  4. Lasciamo intiepidire e coliamo all’interno della teglia.
  5. Quando il tutto sarà ben freddo riponiamo in frigorifero.
  6. Aggiungiamo lamponi, ribes rossi e mirtilli a piacere.



Conservazione: La Crostata al cioccolato senza cottura può essere conservata in un contenitore a chiusura ermetica in frigorifero per 2-3 giorni.

Consigli per gli acquisti: accessori Decora

 




Redvelvet cupcake

I redvelvet cupcake sono la testimonianza della bontà suprema! Se siete stati almeno una volta nei paesi anglosassoni non potete non aver assaggiato questi buonissimi dolcetti composti da soffici basi al cacao (di colore rosso) con frosting alla vaniglia! Oggi impariamo dunque a fare i veri, unici e fantastici redvelvet cupcake.



Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di cottura: 20 minuti

Dosi per: 12 redvelvet cupcake

Ingredienti per la base
120gr di farina
½ bustina di lievito per dolci
8gr di cacao in polvere
125gr di zucchero
1 pizzico di sale
135gr di burro
2 uova
2 cucchiai di latte
colorante alimentare rosso
1 cucchiaio di estratto di vaniglia
1 cucchiaino di aceto + 1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio

Ingredienti per il frosting
70gr burro
150gr di formaggio (tipo philadelphia in panetti)
250gr di zucchero a velo
1 cucchiaio di estratto di vaniglia


Preparazione dei redvelvet cupcake
  1. Per preparare i redvelvet cupcake, setacciamo in una ciotola tutti gli ingredienti secchi.
  2. Aggiungiamo il burro a temperatura ambiente e le uova. Lavoriamo l’impasto per un minuto circa fino ad ottenere una pastella densa.
  3. In una tazza mescoliamo il colorante alimentare rosso con 3 cucchiai di latte e l’estratto di vaniglia. Aggiungiamo quindi al composto.
  4. Amalgamiamo velocemente.
  5. In un’altra ciotolina versiamo l’aceto e il bicarbonato, vedremo delle bollicine affiorare per cui versiamo nella ciotola e amalgamiamo.
  6. Dividiamo l’impasto nei pirottini per la cottura (riempirli per ¾).
  7. Cuociamo in forno statico preriscaldato a 170°C per 20 minuti.
Preparazione del frosting e decorazione
  1. I segreti per ottenere un frosting al formaggio liscio e senza granuli sono due: tutti gli ingredienti devono essere a temperatura ambiente e devono essere lavorati a lungo e lentamente.
  2. In una ciotola lavoriamo il burro morbido a t.a. con una frusta piatta. Aggiungiamo poi il formaggio in panetti (anch’esso a temperatura ambiente) fino ad ottenere un composto liscio e cremoso.
  3. A questo punto aggiungiamo metà dello zucchero a velo setacciato, mescoliamo sempre a bassa velocità fino a completo assorbimento.
  4. Versiamo l’estratto di vaniglia e il restante zucchero sempre lavorando lentamente il frosting.
  5. A questo punto lasciamo lavorare la macchina a velocità 1 per circa 15-20 minuti o finchè lo zucchero non si sarà completamente sciolto.
  6. Versiamo il frosting all’interno di una saccapoche e lasciamo riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.
  7. Decoriamo infine i nostri redvelvet cupcake aggiungendo qualche briciola sulla sommità.


Conservazione: I redvelvet cupcake possono essere conservati a temperatura ambiente per 5-6 giorni in un contenitore a chiusura ermetica se non ancora farciti con il frosting. Potremo invece conservarli in frigo, in un contenitore a chiusura ermetica per 2-3 giorni se già farciti con il frosting.

Consigli per gli acquisti: accessori Decora

 




Torta San Valentino al cioccolato

La Torta San Valentino al cioccolato è una ricetta facilissima da preparare e di sicuro impatto! Ottima come dolce dopo una cena romantica e ancor di più a colazione il giorno dopo!



Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di cottura: 10 minuti

Dosi per: 20-25 biscotti marmorizzati

Ingredienti per la torta
3 uova
150gr di zucchero
60gr di cacao in polvere
150gr di farina
1 tazzina di olio di semi
½ bicchiere di latte
1 bustina di lievito per dolci

Ingredienti per farcire
Caffè freddo q.b.
Panna montata q.b.
Crema spalmabile alla nocciola q.b.


Preparazione della base
  1. Per preparare la Torta San Valentino al cioccolato, montiamo le uova con lo zucchero in una ciotola.
  2. Aggiungiamo il latte e l’olio, mescoliamo e infine aggiungiamo farina, cacao e lievito setacciati.
  3. Imburriamo la teglia a forma di cuore e versiamo l’impasto al suo interno
  4. Cuociamo a 180°C per 40 minuti.
  5. Sforniamo e lasciamo raffreddare.
Farcitura della Torta San Valentino al cioccolato
  1. Una volta raffreddata completamente, tagliamo la torta a metà (o, se preferite anche a 3).
  2. Inumidiamo le basi con del caffè (freddo) e farciamola con panna montata e crema spalmabile alla nocciola.
  3. Continuiamo così fino all’ultimo strato di torta. Procediamo dunque glassando con panna montata e decorando con fiori e meringhe.
  4. Riponiamo in frigorifero per almeno 4-5 ore prima di servire.



Conservazione: La Torta San Valentino al cioccolato, può essere conservata in un contenitore a chiusura ermetica in frigorifero per 3-4 giorni.

Consigli per gli acquisti: accessori Decora

 




Biscotti marmorizzati di San Valentino

I biscotti marmorizzati di San Valentino sono facilissimi da preparare e fanno indubbiamente la loro figura! Ottimi per la colazione e per la merenda!



Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di cottura: 10 minuti

Dosi per: 20-25 biscotti marmorizzati

Ingredienti per la frolla
550gr di farina 00
200 gr di zucchero
2 uova intere + 2 tuorli
150gr di olio d’oliva
1 cucchiaino di lievito per dolci

Ingredienti per la glassa
150gr di zucchero fondente
30gr di acqua calda
colorante alimentare rosso e rosa


Preparazione della frolla
  1. Per preparare i biscotti marmorizzati di San Valentino, in una ciotola versiamo olio, uova, tuorli e zucchero. Mescoliamo con una forchetta e uniamo alla farina con il lievito. – Lavoriamo con le mani fino a completo assorbimento dei liquidi.
  2. Trasferiamo su un piano e lavoriamo l’impasto con le mani finchè non sarà uniforme ed omogeneo.
  3. Stendiamo con il mattarello l’impasto per raggiungere lo spessore di 5-6mm.
  4. Tagliamo l’impasto utilizzando un tagliapasta a forma di cuore. Adagiamo i biscotti su una teglia foderata di carta forno.
  5. Inforniamo a forno ventilato preriscaldato a 170°C, per 10 minuti circa.
  6. Sforniamo e lasciamo raffreddare completamente.
Decorazione dei biscotti marmorizzati
  1. In una ciotola versiamo lo zucchero fondente.
  2. Aggiungiamo gradualmente l’acqua bollente continuando a mescolare con un cucchiaio fino ad ottenere la consistenza desiderata.
  3. Aggiungiamo qualche goccia di colorante alimentare rosso e rosa, cono uno stuzzicadenti mescoliamo velocemente.
  4. Adagiamo un biscotto sulla glassa e con un movimento circolare alziamolo. Lasciamo drenare la glassa in eccesso e poniamo su una gratella.
  5. Versare altro colorante dopo aver realizzato 3-4 biscotti e continuiamo fino a completare.



Conservazione: I biscotti marmorizzati di San Valentino possono essere conservata in un contenitore a chiusura ermetica a temperatura ambiente per 5-10 giorni.

Consigli per gli acquisti: accessori Decora

 




TARTE-TATIN PERE E CIOCCOLATO

I dolci con la frutta sono da sempre la mia più grande passione… Il giusto bilanciamento di ingredienti, unito al sapore intenso e genuino della frutta, regala sempre grandi emozioni!
Oggi prepariamo una versione “rivisitata” della classica Tarte-Tatin francese: -la Tarte-Tatin pere e cioccolato… e per la pasta brisè utilizzeremo le Nuvole con panna e cacao di Biscotti Gentilini!



Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di cottura: 35-40 minuti

Dosi per: 1 tarte tatin ø20cm

Ingredienti per la brisè con biscotti Gentilini
150 g Nuvole con panna e cacao Gentilini
100 g farina
125 g burro a t.a.
1 tuorlo d’uovo
50 g di acqua

Ingredienti per la farcitura
Pere q.b.
70 g di zucchero
½ cucchiaio di acqua
30 g di burro
2-3 cucchiai di zucchero di canna
1 pizzico di sale


Preparazione della pasta Brisè con i Biscotti Gentilini
  1. Per preparare la Tarte Tatin pere e cioccolato, frulliamo le Nuvole con panna e cacao con un tritatutto fino ad ottenere una grana fina. Versiamo in una ciotola.
  2. Aggiungiamo la farina ed il burro e iniziamo a lavorare l’impasto con i polpastrelli fino ad ottenere un composto sabbioso e non compatto.
  3. A questo punto versiamo il tuorlo d’uovo sbattuto con l’acqua all’interno della ciotola e lavoriamo velocemente fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.
  4. Copriamo con pellicola alimentare e riponiamo in frigorifero per almeno 30 minuti.
Preparazione della Tarte Tatin
  1. Sbucciamo le pere, priviamole del torsolo e tagliamole in 4 spicchi.
  2. In un pentolino facciamo sciogliere a fuoco medio lo zucchero e l’acqua fino ad ottenere un caramello color “nocciola”. A questo punto versiamo il burro, spegniamo la fiamma e continuiamo a mescolare a fiamma spenta.
  3. Lasciamo intiepidire e, successivamente, versiamo il caramello in una teglia tonda da forno (ø20cm).
  4. Adagiamo le pere nella teglia fino a coprire ogni spazio vuoto, pressiamo bene con le mani e aggiungiamo 2-3 cucchiai di zucchero di canna e un pizzico di sale.
  5. Stendiamo dunque la pasta brisè realizzata con i biscotti Gentilini ad uno spessore di 2mm circa.
  6. Ricopriamo le pere con la brisè eliminando l’impasto in eccesso. Passiamo il pollice all’interno del bordo dello stampo (per far in modo che dopo la cottura si stacchi facilmente dallo stampo).
  7. Inforniamo per 35-40 minuti a forno statico a 180°C.
  8. Sforniamo e lasciamola raffreddare 30-40 minuti prima di servire.



Conservazione: La tarte tatin pere e cioccolato può essere conservata in un contenitore a chiusura ermetica a temperatura ambiente per 3-4 giorni.

 




Cupcake oro con cuore alla nocciola

I cupcake oro con cuore alla nocciola, sono un’idea originale per festeggiare l’arrivo del nuovo anno e la fine del vecchio! L’oro, un colore sempre attuale che è perfetto per qualsiasi festa in grande stile!



Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di cottura: 20 minuti circa

Dosi per: 12 cupcake circa

Ingredienti per le basi dei cupcake oro
Ingredienti per le basi:
400gr di farina 00
200gr di zucchero
1 bustina di lievito per dolci
300gr di latte
120gr di olio d’oliva
2 cucchiai di yogurt greco
2 uova

Ingredienti per il frosting
200gr di mascarpone
200gr di panna vegetale
70gr di latte condensato

Ingredienti per farcire
crema spalmabile alla nocciola q.b.
zuccherini a forma di stella colore oro
colore oro alimentare spray

 


Preparazione dei cupcake oro
  1. In una ciotola setacciamo la farina con il lievito. Aggiungiamo lo zucchero e misceliamo con una frusta.
  2. In una seconda ciotola uniamo gli ingredienti liquidi, latte, olio, yogurt e le uova. Misceliamo con una frusta.
  3. Versiamo questa seconda ciotola negli ingredienti secchi ed amalgamiamo velocemente con una frusta o spatola.
  4. Riempiamo la teglia da muffin con dei pirottini color oro e versiamo all’interno l’impasto mantenendoci a mezzo centimetro dal bordo.
  5. Inforniamo a forno statico preriscaldato a 170°C per 20 minuti.
  6. Sforniamo e lasciamo raffreddare completamente su una gratella.
Preparazione del frosting
  1. In una ciotola montiamo a bassa velocità il mascarpone insieme al latte condensato fino ad ottenere una crema liscia e omogenea.
  2. In una seconda ciotola montiamo la panna vegetale.
  3. Misceliamo i due composti con una spatola con movimenti dal basso verso l’alto per non smontarli.
  4. Versiamo in una saccapocche provvista di bocchetta liscia.
Farcitura dei cupcake
  1. Con la base di una punta per saccapoche pratichiamo un foro sulla sommità di ogni cupcake, profonda almeno 1,5 cm.
  2. Versiamo all’interno la crema spalmabile alla nocciola e qualche stellina di zucchero.
  3. Dressiamo il frosting sulla sommità dei cupcake, partendo dal centro.
  4. Utilizzando la bomboletta spray con colorante alimentare oro, coloriamo i cupcake.
  5. Aggiungiamo qualche altra stellina di zucchero e riponiamo in frigorifero per un paio d’ore.



Conservazione: I cupcake oro (farciti) possono essere conservati in frigorifero fino a 2-3 giorni, in un contenitore con chiusura ermetica.

Consigli per gli acquisti: accessori Decora

 




Ciambella alla cannella

La ciambella alla cannella è ottima per iniziare alla grande una giornata, perfetta anche per merenda al pomeriggio. Ricca di aromi e sapori tipicamente invernali (cannella, melassa, cioccolato) allieterà le vostre giornate sotto il periodo natalizio!



Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di cottura: 45-50 minuti

Dosi per: 1 ciambella alla cannella

Ingredienti per la base
400gr di farina
1 bustina di lievito per dolci
1 cucchiaio di cannella in polvere
200gr di olio d’oliva
130gr di zucchero
250gr di melassa
300ml di sidro di mele
4 uova

Ingredienti per farcire e decorare
crema spalmabile gianduia
zuccherini colore oro
ribes rossi
cannella in stecche corte


Preparazione della ciambella alla cannella
  1. Setacciamo farina, lievito e cannella in una ciotola.
  2. In una seconda ciotola versiamo l’olio d’oliva, lo zucchero, la melassa, il sidro e le uova e misceliamo con una frusta.
  3. Aggiungiamo gradualmente gli ingredienti secchi mentre misceliamo l’impasto (un cucchiaio alla volta).
  4. Imburriamo lo stampo ciambella e versiamo l’impasto all’interno.
  5. Cuociamo in forno statico a 170°C per 45 minuti.
  6. Sforniamo e lasciamo raffreddare completamente. Quando si sarà intiepidito rovesciamo lo stampo su una gratella e smodelliamo la ciambella.
Farcitura e decorazione della ciambella alla cannella
  1. Con un cucchiaio dressiamo la crema spalmabile gianduia sulla sommità della ciambella.
  2. Aggiungiamo qualche zuccherino color oro.
  3. Adagiamo sopra qualche stecca di cannella e ribes rossi.



Conservazione: La ciambella alla cannella può essere conservata in un contenitore a chiusura ermetica a temperatura ambiente per 4-5 giorni.

Consigli per gli acquisti: accessori Decora

 




Cookies al triplo cioccolato

I cookies sono entrati ormai nella nostra quotidianità! I classici biscotti americani, croccanti all’esterno e morbidi all’interno! Ne esistono diverse varianti, qui trovate ad esempio la ricetta classica >> cookies.

Oggi vi propongo una super ricetta i cookies al triplo cioccolato (crepi l’avarizia!).



Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di cottura: 3-5 minuti

Dosi per: 12 cookies circa

Ingredienti per i cookies
125 gr di burro
100 gr di zucchero semolato
70 gr di brown sugar
1 uovo
250 gr di farina
25gr di cacao amaro in polvere
1 cucchiaino di sale
½ cucchiaino di lievito per dolci
1 cucchiaio di estratto di vaniglia (qui la ricetta)
150gr di cioccolato fondente in dischetti

Ingredienti per i cookies
150gr di cioccolato bianco
zuccherini colorati


Preparazione dei cookies al triplo cioccolato
  1. Per preparare i cookies al triplo cioccolato, preriscaldiamo il forno a 180°C e foderiamo le teglie con carta forno.
  2. Con uno sbattitore elettrico (o planetaria) lavoriamo il burro (a temperatura ambiente) con lo zucchero semolato e il brown sugar. Aggiungiamo l’estratto di vaniglia e l’uovo.
  3. Setacciamo la farina e il lievito, uniamo il sale, il lievito e versiamo gradualmente nel composto di burro.
  4. Aggiungiamo anche il cacao amaro in polvere e i dischetti di cioccolato fondente.
  5. Quando l’impasto inizierà a diventare abbastanza compatto lavoriamo con una spatola.
  6. Aiutandoci con un cucchiaio da gelataio, formiamo 16 palline sopra alle teglie. Schiacciamo leggermente con le dita e aggiungiamo qualche dischetto di cioccolato sopra.
  7. Inforniamo in forno statico preriscaldato a 180°C per 15 minuti.
  8. Sforniamo e lasciamo intiepidire almeno 3-5 minuti nella teglia. Trasferiamoli poi su una gratella e lasciamoli raffreddare completamente.
Decorazione dei cookies al triplo cioccolato
  1. Scaldiamo il cioccolato bianco al microonde (o a bagnomaria).
  2. Immergiamo i cookies per metà all’interno del cioccolato fuso. Appoggiamoli quindi delicatamente su un foglio di carta forno.
  3. Aggiungiamo degli zuccherini colorati e lasciamo raffreddare completamente.



Conservazione: I cookies al triplo cioccolato possono essere conservati in una scatola di latta fino ad un massimo di 5-6 giorni a temperatura ambiente.

Consigli per gli acquisti: accessori Decora