Frullato pesca e banna

image_pdfimage_print
Come avrete capito adoro i frullati di frutta e oggi vi propongo uno dei miei preferiti: il frullato pesca e banana. Penso che l’abbinamento pesca-banana sia uno dei più azzeccati. Questo frullato non ha bisogno dell’aggiunta di zuccheri o dolcificanti in quanto sia la banana che la pesca hanno un gusto naturalmente molto dolce. Invece del latte animale ho usato quello di mandorla per esaltare i gusti della frutta.

Tempo di preparazione: 5 minuti

Dosi per: 2 persone

 

Ingredienti 
2 pesche
1 banana
150 ml di latte di mandorla
6 cubetti di ghiaccio
fiocchi d’avena q.b.

  1. Per preparare il frullato pesca e banana, tutti gli ingredienti dovranno essere freddi al momento della preparazione, mettiamoli nel frigorifero almeno 2-3 ore prima.
  2. Sbucciamo e tagliamo la banana a pezzi. Tagliamo le pesche a spicchi e priviamole del nocciolo. Versiamo la frutta nel frullatore insieme al latte di mandorla e ai cubetti di ghiaccio.
  3. Frulliamo per 1 minuto e versiamo nei bicchieri.
  4. Decoriamo con qualche fiocco d’avena.


Consigli: Il frullato pesca e banana va bevuto nel giro di pochissimo tempo, dopo qualche ora inizia a cambiare colore e perderà la sua genuinità. Per ottenere un frullato ancora più denso, ponete il mango tagliato a dadini in freezer il giorno prima.


Consigli per gli acquisti: Bicchieri e ciotola dalla linea “Hybrid” by Seletti.

 

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *