Marmellata di fichi

image_pdfimage_print

La marmellata di fichi è una vera prelibatezza, una delle mie preferite in assoluto. Questa estate ho fatto una bella scorpacciata di fichi in diversi orti di amici e parenti, preparando poi molti vasetti di marmellata che ho distribuito puntualmente agli stessi parenti e amici ai quali ho sottratto il prezioso frutto! Potete tranquillamente dividere la marmellata di fichi neri da quelli verdi, oppure mischiarli insieme in un’unica composta di fichi. Essendo il fico un frutto di per se molto dolce, il rapporto che utilizzo io per preparare la marmellata di fichi è di 3:1 cioè 1 parte di zucchero ogni 3 parti di frutta.
La marmellata di fichi è ottima sia per la prima colazione, che accompagnata da formaggi stagionati per un aperitivo o antipasto.


Tempo di preparazione: 20 minuti

Tempo di cottura: 90 minuti

Tempo di riposo: 1 notte

Dosi per: 6 vasetti

 

Ingredienti 
3 kg di fichi
1 kg di zucchero di canna
1 bicchiere di acqua
succo di 1 limone

  1. Per preparare la marmellata di fichi, dobbiamo prima di tutto sterilizzare i barattoli che andranno a contenerla. Sciacquiamoli dapprima con acqua corrente e poi immergiamoli senza coperchi in una pentola con acqua fredda. Accendiamo il fornello e facciamo bollire per almeno 30 minuti. Lasciamoli raffreddare completamente e facciamoli scolare capovolti su un canovaccio pulito (o in forno a 50°C per eliminare altre presenze di batteri indesiderati).
  2. Passiamo quindi alla preparazione vera e propria della marmellata di fichi lavando accuratamente i fichi e privandoli della parte superiore. Dividiamoli a metà e mettiamoli in una capiente pentola.
  3. Aggiungiamo lo zucchero di canna, l’acqua e il succo di limone. Mescoliamo il tutto e poniamo sul fornello a fiamma media.
  4. Mescoliamo di tanto in tanto e una volta raggiunto il bollore copriamo col coperchio e lasciamo cuocere a fuoco basso per almeno un’ora (ricordandoci di mescolare ogni 10-15 minuti).
  5. Trascorso il tempo necessario, leviamo il coperchio e lasciamo cuocere per altri 20-30 minuti mescolando spesso.
  6. Per verificare la consistenza della marmellata, preleviamone un cucchiaino e mettiamola in un piatto a raffreddare.
  7. Spegniamo il fornello e passiamo subito all’invasettamento. Con un mestolo facciamo colare la marmellata all’interno dei barattoli fino a 1 cm dal bordo (pressiamo con un cucchiaio se necessario). Chiudiamo i barattoli energicamente e capovolgiamoli. Facciamoli raffreddare completamente. Al termine di questo processo la marmellata è pronta per essere conservata in dispensa.
  8. Per ottenere una marmellata di fichi con una conservazione di circa due anni, una volta riempiti di marmellata e lasciati raffreddare completamente, immergiamoli in una capiente pentola e facciamoli bollire a bagnomaria per 20 minuti. Trascorso il tempo, spegniamo la fiamma e lasciamo raffreddare completamente. I vasetti di marmellata sono pronti per essere conservati in un luogo fresco e asciutto, al riparo da fonti di luce.


Consigli: Se desiderate una consistenza più liscia ed omogenea, eliminate la buccia dei fichi e tagliateli a pezzetti.

Consigli per gli acquisti: Piatto, ciotola e paletta in porcellana della linea “Estetico Quotidiano” by Seletti.

 

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *