Marmellata di fragole

La marmellata di fragole è senza dubbio la mia preferita, dolce ma dalle note acidule è ottima per iniziare bene una giornata spalmata sulle fette biscottate. E pensare che ci vuole davvero poco per farla in casa…



Tempo di preparazione: 1 ora

Tempo di cottura: 45-60 minuti

Tempo di riposo: 1 notte

Dosi per: 6 vasetti

 

Ingredienti 
2 kg di fragole
1 kg di zucchero
succo di 2 limoni
2 cucchiai di estratto di vaniglia


  1. Laviamo e mondiamo le fragole, privandole del picciolo. Con l’aiuto di uno schiacciapatate riduciamole a purea che riponiamo in una capiente pentola.
  2. Aggiungiamo lo zucchero, l’estratto di vaniglia e il succo dei limoni.
  3. Mescoliamo il tutto con un cucchiaio di legno e accendiamo il fornello a fiamma medio-bassa. Lasciamo cuocere per 45-60 minuti mescolando spesso.
  4. Nel frattempo sterilizziamo i vasetti di vetro con dell’alcol alimentare.
  5. Per verificare la consistenza della marmellata, preleviamone un cucchiaino e mettiamola in un piatto a raffreddare.
  6. Spegniamo il fornello e lasciamola raffreddare. Invasiamo la marmellata di fragole e chiudiamo i vasetti col coperchio. Capovolgiamoli sottosopra in una capiente pentola che riempiremo d’acqua e metteremo sul fornello facendo cuocere il tutto per 20-30 minuti (questo processo servirà a sterilizzare il tutto). Lasciamo raffreddare i vasetti nell’acqua. Lasciamo riposare per una notte.



Consigli: La marmellata così preparata può essere conservata in dispensa per 5-6 mesi.